Gradoli

Potenziate cure palliative Media valle

Con l'acquisizione di una Fiat Panda donata dalla onlus Amici di Simone si completa la riorganizzazione e il potenziamento del servizio di cure palliative a disposizione dei 58 mila cittadini del distretto Usl 1 della Media Valle del Tevere, che ha raddoppiato il numero di accessi a casa nel primo semestre del 2018. "Esprimo un forte ringraziamento alle associazioni che con il loro intervento ci hanno consentito di migliorare un servizio estremamente prezioso come le cure palliative" ha sottolineato il direttore generale dell'Usl Andrea Casciari. "La donazione - ha aggiunto - si inserisce in un percorso più ampio di riorganizzazione del servizio, in virtù del quale verrà garantita in maniera ancora più uniforme ed efficace l'assistenza ai numerosi malati del territorio, fornendo sostegno anche ai familiari. I dati ci dicono che stiamo andando nella giusta direzione, dato che nel primo semestre 2018 siamo riusciti a prendere in carico 80 pazienti, numero pari a quelli seguiti in tutto il 2017".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie